Arrivederci…mio buon amico…

Se ne è andato anche lui. Un pezzo d’uomo che a vederlo faceva paura. Io l’ho sempre e solo visto ridere e scherzare, sin da quando ero bambino.

Lui era uno delle pochissime persone che provavano stima per me. Gli volevo bene, come a un padre, forse di più.

E ora che se ne è andato sono qui, ad ubriacarmi e a piangere, come un idiota. La mia mente è vuota e vorrei solo spaccare tutto e bestemmiare, bestemmiare quel dio che non ha pietà per le persone buone. Ha sofferto come un cane, il male lo ha straziato e poi è uscito dalla vita, come l’ombra dell’uomo che era stato.

E io sono qui…distante, troppo distante per andarlo a salutare…forse solo lei, la morte che ora ci divide, ci riunirà, un giorno.

Riposa in pace Carlo, oppure no, vai, corri e gioca al pallone, come quando eri giovane, vai a ballare, con quella ragazza con la gonna troppo corta, di cui mi parlavi, o magari fatti due risate con i tuoi, che parlavano quel dialetto strano e beviti un po’ di quello buono!

Ovunque tu vada però, aspettami, che io non mi senta solo, quando la mia sorellina verrà a prendermi, per portarmi dove stai andando tu ora.

Non è un addio, ma un arrivederci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: