Un Granello di Infinito…

Certi giorni, come oggi, mi sveglio al mattino e subito percepisco quell’odore di grigiume che contraddistingue le giornate no.

Non ho né coerenza, né continuità nelle mie emozioni e neanche nei miei sentimenti. Forse è umano.

Quando si dice “non ti lascerò mai” o “ti amerò per sempre”, quei MAI e SEMPRE, sono parole che non possono fare altro che sfuggire alla conoscenza, non sono alla portata di noi esseri umani: finiti e limitati. Il concetto ci sfugge e l’infinito che vi è racchiuso si rattrappisce diventando delle dimensioni di una palla di biliardo.

Le parole poi, per quanto siano belle e possano far sognare, sono spesso vuote e si dimenticano in fretta.

Eppure io, come milioni di altre anime dannate, sono schiavo delle parole e vivo attaccato ad esse come ad una zattera che naviga nella mia limitata immensità.

Verrà forse un giorno in cui l’uomo riuscirà a scoprire nuovi sentieri inesplorati che allargheranno i suoi orizzonti e lo porteranno più vicino ai quei concetti di SEMPRE e di MAI che tanto ama.

Io intanto continuo a ricercare il mio infinito in un bicchiere pieno e in qualche “notte brava”…e cerco di sopravvivere alle giornate come questa!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: